Presentazione del libro: Conversazioni sull’educazione di Zygmunt Bauman

Per chi dovesse passeggiare in quel di Trento sabato segnalo un interessante evento: a Gardolo, TN, nella sede delle Edizioni Erickson verrà presentato il nuovo libro di  Zygmunt Bauman  Conversazioni sull’educazione. Ore 17:30.

Di seguito il comunicato, e a giorni la recensione, promesso…

Conversazioni sull’educazione di Zygmunt Bauman

Sabato 3 dicembre alle ore 17:30 presso la sede delle Edizioni Centro Studi Erickson verrà presentato il nuovo libro di Zygmunt Bauman, sociologo e filosofo di fama mondiale

Conversazioni sull’educazione

Qual è il ruolo dell’educazione in un tempo che ha smarrito una chiara visione del futuro e in cui l’idea di un modello unico e condiviso di umanità sembra essere il residuo di un’era ormai conclusa? Quale ruolo dovrebbero rivestire gli educatori ora che i giovani vivono una profonda incertezza rispetto al loro futuro, i progetti a lungo termine sono diventati più difficili, le norme tradizionali sono meno autorevoli e flussi sempre più cospicui di persone hanno creato comunità variegate in cui culture differenti si ritrovano a vivere fianco a fianco senza più essere unite dalla convinzione che l’altro verrà prima o poi assimilato alla «nostra» cultura? ”

Questi i quesiti, decisamente attuali e complessi, a cui Zygmunt Bauman cerca di dare delle risposte chiare e esaustive nel suo nuovo libro Conversazioni sull’educazione scritto in collaborazione con Riccardo Mazzeo, ed. Erickson; quesiti fondamentali “per riflettere sul ruolo dell’educazione e degli educatori in uno scenario dove le certezze dei nostri predecessori non possono più essere date per scontate.”.

Il libro verrà presentato sabato 3 dicembre alle 17:30 presso la sede delle Ed. Erickson a Gardolo, Via del Pioppeto 24, Trento, presenti entrambi i conversatori.

One thought on “Presentazione del libro: Conversazioni sull’educazione di Zygmunt Bauman

  1. Pingback: Zygmunt Bauman Conversazioni sull’educazione, recensione | Libri e Parole

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *