Questo corpo mortale, i bellissimi di Elizabeth George

Alcuni libri di Elizabeth George lasciano l’amaro in bocca, come se alla fine, pur conoscendo il nome dell’assassino, la storia sia ben lontana dal concludersi, ma non è questo il caso. “Questo corpo mortale” possiamo definirlo un nuovo inizio, sebbene ogni romanzo sia una storia dal principio alla fine, chi conosce i lavori della George sa bene come l’intreccio dei suoi personaggi sia mutato di testo in testo, fino a raggiungere l’apice della tragedia.

Finalmente ritroviamo Thomas Lynley nuovamente in forze, e single, impossibile svelare dettagli in tal senso rovinerei la trama a chi deve ancora iniziare ad avventurarsi nel giallo fin dai primissimi romanzi. Basti sapere che questo giallo si alterna spesso e volentieri al sesso, si ripeto al sesso perché di amore non v’è traccia, assieme ad omicidi sanguinosi e intrighi, probabilmente improbabili ma ben raccontati.

La caratteristica propria della George è saper descrivere ogni personaggio in maniera, a mio avviso, esemplare, assieme a vizi, virtù e paure. Cade talvolta in facili pregiudizi e stereotipi, come il giovane bello che ammalia la vecchia sola, oppure la sensitiva un po’ sballata capace di insospettire il più ligio dei poliziotti, ma questo suo pregio dona vitalità ad ogni anima del romanzo rendendo facile immaginarsi ogni paragrafo.

Seppure intravvedendo il possibile assassino anche “Questo corpo mortale” riesce a farti rimanere incollato fino alla fine, ballando tra passato e presente, fino a quando i vari fili della matassa riescono ad ottenere un ordine. Il tutto portando il lettore ad amare ancor di più i suoi dettagliati personaggi principali.

Promosso a pieni voti.

Questo corpo mortale

Elizabeth George

Longanesi

Euro 19,60

2 thoughts on “Questo corpo mortale, i bellissimi di Elizabeth George

  1. Pingback: URL

  2. Pingback: My Homepage

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *