Serie Sangue blu di Melissa De La Cruz, che confusione!

La fantasia non ha limiti, questo è vero, ma il fantasy, a mio avviso si, esistono regole storiche coltivate di generazione in generazione, e se le vogliamo stravolgere, come ogni superbo artista sa fare, si deve trattare di uno stravolgimento sublime; accetto libri fantasy che non rispettano le leggende, ma solo e solamente se questi volumi sono confezionati in maniera perfetta e originale. Altrimenti, il mio pensiero è unico: che confusione!

La serie Sangue blu di Melissa Del La Cruz è forse uno dei lavori letterari più confusi che mi siano capitati tra le mani, il che è un peccato perché se snellito alla base presenta in realtà delle enormi potenzialità, sia strutturali che letterarie. Ricordo che i romanzi sono dedicati a un pubblico giovane.

Pur mantenendo un livello narrativo piacevole il romanzo perde totalmente di credibilità per altri dettagli,  i sangue blu sono una sorta di casta formata da quattrocento esemplari di angeli vampiri, ebbene, avete capito bene, la De La Cruz ha unito gli angeli caduti, con tanto di arcangeli a capo della setta, ai vampiri.

Ora, a mio avviso, se l’autrice si fosse fermata al tema angeli caduti, dotati di super poteri, belli come il sole, diabolici ecc. lasciando perdere il dettaglio del succhiare il sangue, e della super velocità, secondo me avrebbe fatto centro. Così invece il risultato, pur dimostrando una struttura complessa e molto articolata, è un pasticcio totale.

Schuyler Van Alen frequenta la Duchense School di Manhattan, è sciattina, ma bellissima, ha un migliore amico, e odia tutti gli snob della scuola, scuola che ospita solo i super ricchi del paese. Schuyler è un vampiro e figlia dell’arcangelo Gabriele, Gabrielle per l’esattezza, e di padre umano. I vampiri angeli riscoprono un pericolosissimo nemico, l’unico in grado di porre fine alla loro vita mortale, Lucifero o Angelo d’Argento. Nel mezzo, tra omicidi, inganni e tentate stragi, Schuyler si innamora di Jack, il ragazzo più bello della scuola, a sua volta angelo e vampiro legato per l’eternità alla diabolica Mimì.

I vampiri si nutrono di sangue rosso, eccerto, possono manipolare i pensieri, sono immortali, ma cambiano corpo ad ogni ciclo, all’inizio di ogni ciclo sono ignari della loro condizione, sono adolescenti normali, ma verso il sedicesimo anno di età iniziano a riappropriarsi di tutte le loro complicate memorie.

Pur notando una nota di giallo e diversi spunti originali, i romanzi, sono arrivata fino al terzo Rivelazioni, non decollano, notando le potenzialità ho cercato di andare oltre il primo volume, capita che le saghe prendano il giusto ritmo solo dal secondo capitolo. Ma questo non è accaduto. Peccato.

Titolo: Sangue Blu/ Bacio Sacro/Rivelazioni

Autore:  Melissa Del La Cruz

Editore: Fanucci

Prezzo: 4,16 euro

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *