Ordine della croce

Gli Ordini di Virginia de Winter, la saga gotica che arruola i vampiri

Ordine della croceVirginia de Winter è riuscita a catturare la mia attenzione, nonostante le brutture del primo romanzo che sicuramente meritava un maggiore intervento da parte dell’editore; la giovane scrittrice italiana ha creato un mondo originale tingendolo con buie note gotiche che richiamano i fumetti noir. Black Friars – L’ordine della spada, primo romanzo della serie, pubblicato online dalla stessa autrice e successivamente lanciato dai tipi di Fazi, è l’inizio di una storia complessa, al limite tra fantasy vampiresco e romanza cavalleresca. Un punto di vista molto femminile, fanciulle sorrette da braccia forti in ogni dove, si intreccia con una scrittura decisamente troppo ampollosa.

Metafore, ricordi e descrizioni rischiano in diversi tratti di allontanare l’attenzione del lettore dal filone principale,mentre i dettagli svelati in un secondo momento cercano di tappare dei buchi inspiegabili.

Ma, il ma è d’obbligo: il terzo volume L’Ordine della Penna presenta decisamente uno stile più snello, piacevole, la storia pur rimanendo buia a contorta riesce a svilupparsi permettendo al lettore di intuire alcuni passaggi chiave che lo rendono partecipe degli eventi.

Le protagoniste femminili ricordano un po’ Candy Candy in un collegio, i protagonisti maschili riprendono le fisionomie proprio di quei personaggi, Candy Candy e Georgie , ma nella sostanza la storia funziona e la narrazione non incontra ostacoli.

Per questo suggerisco di leggere comunque il primo volume, alcune spiegazioni e dettagli sono indispensabili per comprendere a fondo l’intera vicenda, ma non fatevi abbattere dalla difficoltà di lettura, i romanzi successivi sono decisamente più piacevoli.

La storia in breve: In un mondo capace di concentrare Medioevo e Rinascimento, Chiesa e riti Satanici, Studenti Universitari e Vampiri, tornano i poteri dimenticati, gli eredi ritenuti uccisi si riscoprono vivi, e i vampiri diventano amici degli umani per un bene superiore. I tanti personaggi si distinguono per spensieratezza, sono giovani, forza e doti nascoste. black-friars-l-ordine-della-penna-de-winter-fazi-248x360

I rancori umani, dettati prevalentemente da paure e eredità negate, si accostano a amori passionali, la protagonista Eloise Weiss e il suo amato, umano, Axel Vandemberg, ne sottolineano l’essenza. I vampiri del passato tornano per fermare il male, e Eloise, protagonista del primo romanzo, scopre di possedere talenti pericolosi.

Il grande nemico: Il Presidio. Non vi svelo cos’è, leggete.

Nel complesso la saga è interessante, sicuramente più articolata e dettagliata rispetto a molte proposte Young Adult, data la giovane età dell’autrice personalmente credo che vedremo una reale e concreta crescita sia nello stile che nella narrazione. La fantasia, è presente senza ombra di dubbio.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *