Naturalmente infertile. Storie di strade e di sogni, di Stefania Tosca e Luisa Musto

naturalmente-infertile-158430Naturalmente infertile. Storie di strade e di sogni rappresenta, a mio avviso, una sfida. Una coraggiosa presa di posizione, perché non si può sempre soffrire in silenzio, ai margini, in attesa che qualcosa cambi o che il destino si accorga di noi. No. A volte il destino va accompagnato, e soprattutto raccontato, descritto. Perché non si è mai soli di fronte alla vita. Curato da Stefania Tosca e Luisa Musto e edito dalla Graphe.it edizioni, Naturalmente infertile è una testimonianza, sguardi femminili puntati verso l’innominabile infertilità.

Innominabile, perché pare che ancora oggi non ci si renda conto di quante coppie sono costrette ad affrontare questa realtà, quanto dolore ci sia nel constatare che un figlio non è naturalmente possibile, il dramma e le complicazioni, anche relazionali, che l’amara scoperta porta, la forza e la determinazione che accompagnano la decisione di provare altre soluzioni. La delusione o la gioia quando il traguardo si allontano o si avvicina.

Sottovalutiamo tutto questo, soprattutto chi, come me, ha la fortuna di non aver incontrato ostacoli nella decisione di diventare mamma, anzi.

Naturalmente infertile presenta diciannove testimonianze di donne che frequentano il l forum Strada per un sogno, fondato da Luisa Musto e Stefania Tosca. Diciannove storie donate a chi ha oggi la necessità di affrontare l’infertilità senza paure, per smettere di ritenerlo un problema personale, un difetto, e a chi desidera semplicemente saperne di più, conoscere anche quello che solitamente le testate giornalistiche non raccontano.

Come feci quando mi dissero del linfoma, ho cercato una soluzione, sono fatta così. La mia soluzione ha un nome: la chiamano
eterologa.Un nome che sembra freddo e “sbagliato”, per lamaggior parte delle persone ha un significato deteriore, per me fa rima con
speranza.

Un bel libro, un concentrato di esperienza e sentimenti che consiglio vivamente, non solo alle donne, ma anche agli uomini. A tutti coloro che vorrebbero conoscere meglio gli aspetti meno scientifici ma più umani della fecondazione assistita, a tutti coloro che non si accontentano di semplici e freddi giudizi: è giusto;è sbagliato. Ma desiderano costruirsi una opinione e per farlo necessitano di informazioni, storie e testimonianze non necessariamente sempre a buon fine.

Come giudicare queste donne? Questo mi sono chiesta dopo la lettura del testo, come può la gente porsi dall’alto e sparare giudizi senza conoscere, senza capire e soprattutto senza provare il loro dolore e la loro caccia spietata verso la speranza. Come possiamo negare loro la felicità di un figlio?

Io ammiro queste donne, queste famiglie, perché ci vuole tanto coraggio per provare e riprovare, sapendo che potresti soffrire ancora e ancora prima di ritrovare il sorriso. Le ammiro e le ringrazio perché mi hanno donato le loro storie, storie che mi hanno aiutata a capire, comprendere.

Titolo: Naturalmente infertile. Storie di strade e di sogni

Autore: Stefania Tosca e Luisa Musto

Editore: Graphe.it edizioni

Anno: 2014

Prezzo: Cartaceo Euro 9,90; eBook Euro 3,99

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *