ErbaMETE_300dpi

Fra me e te, di Marco Erba

ErbaMETE_300dpiFra me e te, di Marco Erba, è un romanzo che consiglio a tutte le generazioni: parla come gli adolescenti, e lo fa senza giudicarli. Gli adolescenti troveranno una storia in armonia con il loro sentire e vivere quotidiano, mentre i genitori potranno comprendere, forse, i silenzi, ansie e rabbie. Aggiungo che questo libro è sicuramente più utile dei tanti manuali per genitori alle prese con i vari Attila moderni, perché riesce a pulire la memoria e far riemergere i ricordi passati. Il genitore, adulto, si renderà conto che anche lui ha vissuto quella tormenta emotiva, che anche lui ha rifiutato la mano di chi voleva aiutarlo, e come tutti , o quasi, è sopravvissuto alla tempesta.

« Perchè gli adulti ci vedono tutti uguali: spavaldi, volgari, rumorosi. Siamo gente che le mamme al parco giochi eviterebbero volentieri come la peste, gente con cui avere a che fare il meno possibile. Perchè gli adulti si sono dimenticati di aver avuto la nostra età!

Il romanzo racconta la vita di due adolescenti, stesso paese, stessa scuola, liceo scientifico, stesso anno, seconda. Ma per una serie di casualità i due si ignorano beatamente.

Edo è il classico adolescente arrabbiato, furioso, con tutti ma in assoluto furibondo con sua mamma, in realtà unico genitore sempre al suo fianco, e con i prof, che, va detto, vengono sempre descritte come persone intelligenti e appassionate del proprio lavoro. A scuola è bravo, è intelligente, ma rischia di mandare tutto al vento perché accecato dalla rabbia e dall’adolescenza. Edo viene trascinato in avventure davvero poco condivisibili. Molto pericolose e molto dannose.

“Devi giustificarti con te stesso” continua. “Devi rendere conto a te stesso di che cosa fai, di chi se, di chi vuoi essere. Non a me. A me puoi chiedere scusa ogni giorno e le tue scuse saranno sempre accettate, credimi. Ma con te stesso non hai alibi. Impara a giudicarti con onestà. Sarai più soddisfatto.

Chiara è una bella ragazza convinta di essere brutta e sfigata, un giorno sboccia e ovviamente il bulletto della scuola se ne accorge.

Edo e Chiara sono il ritratto di due adolescenti esemplari: incasinati, innamorati, arrabbiati, tristi e euforici. Ma quello che me li ha fatti amare davvero è che sono due ragazzi svegli, molto svegli, capaci di autoanalisi, di cadere e rialzarsi, di perdonare e capire. La vita non fa sconti a nessuno, ma non tutti sono guerrieri come questi protagonisti.

Che bello sarebbe se la testa e il cuore funzionassero in sintonia. Che bello sarebbe poter decidere cosa toglierti da dentro e cosa lasciarci, poter cancellare tutte le ombre dei sentimenti che non vuoi provare, strappare via le persone senza sentire alcun male. E invece la testa va di qua e il cuore va di là. Testa e cuore ti tirano da due parti opposte come bambini litigiosi e tu in meno non sai a chi dar retta…

L’unica nota negativa è , a mio avviso, l’eccessiva sfiga che contraddistingue entrambe le famiglie dei due protagonisti… L’adolescente è tale anche con una famiglia normale!

Fra me e te, Marco Erba, Rizzoli, 2016, Euro 13, 60

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *