urla-nel-silenzio_7271_x600

Urla nel silenzio, di Angela Marsons

urla-nel-silenzio_7271_x600Urla nel silenzio è il tipico thriller che ammicca alla letteratura americana, sebbene l’autrice Angela Marsons  sia inglese e il romanzo è ambientato nella Black Country.

Thriller americano, perché la struttura della storia è a mio avviso già letta, e non solo in una occasione, tanto che assassino e moventi risultano palesi già dalle prime pagine, e il personaggio principale così rigidamente strutturato da apparire legnoso, è troppo stereotipato.

Ma, e qui siamo alle solite, il libro ha conquistato in breve tempo le vette delle classifiche, e sembra venire apprezzato dai più. Quindi è evidente che il problema sono io 😉

Kim, la protagonista, è un detective donna senza gonnella, va in moto, è una dura, è amata dai suoi colleghi, ritenuta una testa calda viene comunque protetta dal capo. Strafiga e molto intelligente, cela, ovviamente, un’infanzia colma di sofferenze. Kim collega una serie di omicidi apparentemente isolati, e nel farlo scopre un cimitero di ossa vicino a un orfanotrofio femminile, chiuso da tempo a causa di un incendio.

I molti personaggi e la voce del omicida si susseguono fino alla soluzione del mistero.

Non voglio qui svelare nulla, ritengo un delitto svelare i dettagli di un thriller. I miei appunti si soffermano soprattutto sulla protagonista che sembra uscita da un telefilm americano, così come la sua squadra. Inoltre, il tutto manca di umanità.

Ad essere troppo super eroi si è poco credibili, anche i personaggi della Marvel hanno punti deboli, lo stesso superman ne ha. Il voler creare una donna poliziotto che non deve chiedere mai risulta acerbo, mancano quei tratti caratterizzanti che la potevano rendere più attraente anche ai normali.

Personalmente il romanzo non mi è piaciuto, ma, come scrivevo all’inizio: il problema sono io che con le varie classifiche letterarie devo aver litigato fin dalla culla.

Urla nel silenzio,  Angela Marsons, Newton Compton , 2016, Euro 12,00

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *