django_girls_florence_logo.png__944x500_q85_crop_subsampling-2_upscale

Django Girls a Firenze, la mia esperienza

django_girls_florence_logo.png__944x500_q85_crop_subsampling-2_upscaleIeri, 2 aprile 2017, ho partecipato al Django Girls Florence. Punto. Sveglia alle 4:40, treno, arrivo a Firenze alle 7:30, workshop dalle 9 alle 18, ritorno ore 22.

Una faticaccia, sì, ma ne è valsa assolutamente la pena.

Per lavoro, quello vero, mi occupo di comunicazione social e di educazione digitale, quindi di internet, ma soprattutto di come noi, tutti, usiamo internet, mi mancava quel dietro le quinte che è la programmazione. Per questo motivo ho deciso di partecipare, ammetto che la decisione è stata istintiva, ma evidentemente il mio istinto funziona ancora molto bene 😉

Ambiente stimolante, coach molto preparati e gentili, assolutamente impermeabili alle ondate di panico dei partecipanti. Così, armata di incoscienza e poca conoscenza, ho affrontato codici, facili, tutorial, programmazione cd.. / () [] >< { }

Un inizio, tentennante, ma pur sempre un inizio! Stupidaggini per chi già conosce almeno un linguaggio di programmazione, un’impresa per me assolutamente acerba dell’argomento.

Una giornata intensa, Marta, la mia coach, si è rivelata un’ancora di salvezza (secondo me ha ancora mal di testa a causa dei tanti perché, come, e urla di panico).

A chi lo consiglio? Premettendo che l’evento era per sole donne, quindi cari maschietti sarà per un’altra volta … a tutti!

Django Girls Florence è un workshop gratuito per l’alfabetizzazione allo sviluppo web ed è rivolto alle donne appassionate di tecnologia. Il laboratorio mira a coinvolgere tutte coloro che desiderano imparare i principi della programmazione, senza fare distinzione di background culturale e di età.

Ma soprattutto lo consiglio alle giovanissime, per imparare, studiare, scoprire.

E a chi, come me, giovanissima non  lo è più ricordo che non si finisce MAI di imparare.

Grazie ancora a tutte le organizzatrici e organizzatori del Django Girls Florence, e un grazie particolare a Marta!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *