Tag Archives: Colazione da Darcy

Colazione da Darcy di Ali McNamara, recensione

Published by:

Colazione da Darcy di Ali McNamara è un libro perfetto per l’estate, poco impegnativo, scritto bene, a tratti divertente.

La protagonista Darcy McCall è una sorta di spot in diretta di Vogue, ogni capo firmato viene presentato con dovizia di particolari, il tutto marcato da stereotipi dal tacco 12 o unghie irreali. La sua vita si presenta come un cofanetto di preziosi, dove sentimenti e emozioni vengono gelosamente custoditi e dimenticati, l’amore è un terreno pericoloso, che fa male al cuore, esattamente come le scarpe da ginnastica.

Appare evidente fin dalle prime righe che Darcy non è affatto così superficiale come vorrebbe far intendere, tacchi, unghie e capi firmati servono a tenere a bada le paure e a farla sentire parte di un gruppo ristretto, ristretto perché non tutti possono permettersi tale abbigliamento e stile di vita, della Londra modaiola.

Probabilmente Darcy continuerebbe felice a rincorrere tutti gli stereotipi della femmina occidentale, perché a lei piace quella vita e non si sente affatto oppressa dal cliché dell’apparenza, se non fosse che la morte di zia Molly, e soprattutto la sua eredità, le sconvolge l’esistenza.

Zia Molly era dannatamente ricca, e Darcy è l’unica erede, ma, ovvio c’è sempre un ma tra i soldi e la realtà, nel mio caso i ma tendono ad essere diversi, prima di beneficiare di ogni bene dell’amata zia Molly Darcy deve vivere per un anno in una sperduta isola al largo delle coste occidentali dell’Irlanda, non solo, suo il compito, scritto nero su bianco sul testamento, è di ripopolare l’isola con almeno 15 abitanti, altrimenti l’eredità andrà in beneficenza.

Continue reading