Tag Archives: Racconti di Natale

Lazy Book, la nuova casa editrice digitale che regala libri (solo fino al 31 dicembre)

Published by:

IL gatto nero di Babbo Natale

IL gatto nero di Babbo NataleOggi vi presento una nuovissima casa editrice: Lazy Book. La neo nata oltre a entrare nel mercato digitale, ovvero i suoi prodotti sono eBook (se state pensando che la scelta sia dettata dal solito: ah costa meno, vi blocco subito. L’eBook costa eccome, costa tempo, analisi, fatica, oltre al fatto che qualcuno deve scriverli e altri crearli, correggerli, renderli, appunto, eBook. Dettagli), Lazy Book, scrivevo, si presenta in maniera decisamente contro tendenza: fino al 31 dicembre infatti regala 3 eBook.

Non male, vero? Con i tempi che corrono, solo per il fatto di arrivare, presentarsi e regalare eBook, Lazy Book ha conquistato la mia totale simpatia, per non parlare della presentazione sul sito:

Ci piace l’idea di dare il nostro piccolo contributo al mondo degli eBook e di scovare quei libri e quegli autori in grado di farvi fermare, anche solo cinque minuti, per riprendere fiato, pensieri ed emozioni.

Tornando agli eBook gratuiti, le 3 proposte sono per tutti, un per tutti reale.

Il gatto nero di Babbo Natale,  Giulia Greco,Ylenia Mariotti,  in versione per bimbi piccoli, è una storia dolcissima completa di disegni da stampare e colorare (e chi ha bimbi di circa 3/4 anni sa bene quanto siano amati i disegni da colorare, i gatti poi saltano al primo posto).

Sempre gratuito Il gatto nero di Babbo Natale si trasforma per un pubblico più grandicello,  tranquilli il protagonista è sempre il gatto.

Infine per gli adulti maliziosi un racconto sexy-ironico, La posizione dell’albero di Laura Ceccon

A nessuno, bambini, mamme, nonne, viene negata una seduta sulle ginocchia di Babbo, con foto gratuita. Mi sono adeguatamente truccata e mi sono preparata a qualche ora di coda, decisa a non farmi sfuggire la ghiotta occasione.

A mio avviso la Lazy Book ha fatto centro, ora non ci resta che augurare a tutto lo staff un in bocca al lupo (non al gatto) caloroso, e mentre ci immergiamo nelle proposte gratuite segnalo anche altri due racconti: L’amica di Giulia Greco, tradimenti per adulti, e Temporali di Barbara De Santi, un racconto sempre per grandi dove la crisi di coppia è la protagonista di dialoghi intrecciati; entrambi a 1,99 Euro.

 

Racconti di Natale della Graphe.it edizioni, un biglietto d’auguri speciale

Published by:

Racconti di Natale Collodi MAzzoni

Racconti di Natale Collodi – Mazzoni

Oggi è il 25 novembre 2013, un mese esatto ci separa dal Natale. L’ennesimo Natale dove la parola CRISI accompagnerà ogni pronostico di spesa; l’ennesima dimostrazione di separazione tra classi: chi andrà in vacanza e chi non se lo potrà permettere, chi festeggerà a dovere e chi dovrà fare i conti con l’angoscia del lavoro (c’è, non c’è, per quanto ci sarà?). E nonostante cerchiamo di allontanare con estremo coraggio i nostri comuni incubi quotidiani non possiamo dimenticarci nemmeno per un istante della CRISI: i media ci ricorderanno con estrema insistenza la sua presenza, perché sospetto sia cool (parola che da pochi mesi è cool a sua volta, l’incredibile potenza della politica); perché la parola CRISI fa fare clic ai vari siti di informazione, e i clic donano prestigio ovvero visite, le visite alzano il valore degli spazi pubblicitari e così via. Il fatto che facciamo clic ma non compriamo è un’altra faccenda.

Tornando a noi e al Natale 2013, se come me fate parte del gruppo “Quest’anno solo un pensiero” e ne fate parte da prima della crisi, per mancanza di liquidi o per mancanza di idee, ho trovato il pensiero giusto che potrebbe strappare qualche sorriso. Si tratta di un libriccino, costa quanto un biglietto d’auguri, 5 Euro (ora è scontato a 4 Euro), e si presenta con la giusta dose di eleganza e festa natalizia. Racconti di Natale della Graphe.it edizioni è a mio avviso la sintesi del pensiero perfetto: due racconti, uno di Carlo Collodi, classico, favoleggiante, colmo di quella bontà d’animo che almeno a Natale cerchiamo di concederci; il secondo di Eleonora Mazzoni, autrice de Le difettose per Einaudi, malinconico, capace di far riflettere, anche a Natale.

Il libro si presenta festoso, ha una copertina colorata e stuzzicante, come un biglietto d’auguri. I racconti sono piacevoli, diversi, quasi a voler unire la perfezione del classico passato con la sensazione di inadeguatezza che oggi ci distingue. In entrambi i racconti un messaggio utile per i grandi e anche per i bambini.

Continue reading