non_e_un_vento_amico-cover

Non è un vento amico, di Vincenzo Zonno

Non è un vento amico, di Vincenzo Zonno si è rivelato un’autentica sorpresa. Pur ambientando il romanzo nella Russia e Prussia del 1854 l’autore dimostra una notevole capacità narrativa, mai appesantita dalla volontà di trasmettere il suo sapere di quell’epoca e quel luogo; il rischio di eccedere in dettagli storici e appartenenti alla letteratura Russa era notevole, invece … Non è un vento amico si avvale di nozioni ma non ne è succube, il romanzo potrebbe venire presentato come un giallo storico, ma a mio avviso è molto di più: è filosofia e teologia.